Osteomielite in seguito a incidente con frattura esposta

Buongiorno, quattro anni fa  ho avuto un incidente con frattura esposta della tibia. Da quel momento ho fatto vari interventi chirurgici, tra cui anche i lembi.

Adesso mi trovo con un’infezione osteomielite.

Vorrei un consiglio da voi, grazie!

 

 

Un commento a “Osteomielite in seguito a incidente con frattura esposta

  1. Andrea Galvani on

    Buongiorno Sig. Roberto,
    mi dispiace tantissimo per la sua situazione clinica.

    L’osteomielite cronica è un’infezione della porzione ossea interessata e della relativa porzione midollare. Come nel suo caso, purtroppo a volte può insorgere in seguito a una frattura esposta di un osso come la tibia.

    È un problema con un quadro clinico a volte particolarmente complesso, per questo per poter esprimere un parere corretto e capire se possiamo davvero aiutarla a risolvere la situazione è assolutamente necessaria una visita e un’attenta analisi di tutti gli esami e della sua storia clinica.

    Il percorso terapeutico del Centro Iperbarico di Ravenna per i Pazienti affetti da osteomielite cronica prevede più consulenze specialistiche:
    – INFETTIVOLOGICA: per individuare l’eventuale terapia antibiotica più idonea
    – ORTOPEDICA: per valutare la possibilità di una bonifica chirurgica (intervento chirurgico). Nel caso si riveli necessario l’intervento chirurgico si prevede una successiva consulenza specialistica FISIATRICA per stabilire la terapia fisica e riabilitativa da intraprendere in seguito all’operazione
    – IPERBARICA: per escludere eventuali fattori di rischio al ciclo di ossigenoterapia-iperbarica (OTI). Se i fattori di rischio sono assenti, il medico iperbarico prescriverà il protocollo OTI più indicato stabilendo numero di sedute in camera iperbarica necessarie, durata di ciascuna seduta e pressione in camera iperbarica
    – VULNOLOGICA: per valutare il ciclo di medicazioni avanzate più corretto in preparazione del fondo delle ferite

    Se necessario nel suo caso, tramite il nostro Centro è possibile sottoporsi anche a ciclo di “immunoterapia aspecifica”, cioè una serie di iniezioni finalizzate a stimolare il sistema immunitario.
    Dopo che si sarà sottoposto alle diverse consulenze specialistiche e avremo verificato il percorso di cura più adatto a lei, al Centro Iperbarico tratterremo il suo problema con un approccio multidisciplinare, per aumentare il più possibile le possibilità di guarigione.

    Per qualsiasi approfondimento o per informazioni di tipo logistico su come può raggiungere il Centro Iperbarico può contattare la nostra segreteria al numero 0544 500152. Se vuole può inviarci anche la sua documentazione sanitaria all’indirizzo email segreteria@iperbaricoravenna.it: un medico del Centro analizzerà i referti e saprà darle qualche informazione più precisa sul suo caso.

    Spero di essere stato abbastanza chiaro e di aver risposto ai suoi dubbi. Le mando un grande in bocca al lupo per una rapida guarigione dal suo problema.

    Un caro saluto,
    Dott. Andrea Galvani
    Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, n. ordine dei Medici Chirurghi di Bologna: 16646

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *