L’importanza della Logopedia: intervista a Paolo, logopedista del Centro Iperbarico

La logopedia è una disciplina che ha lo scopo di valutare e riabilitare i disturbi della voce, del linguaggio, della comunicazione e della deglutizione.

Al Centro Iperbarico di Ravenna ci occupiamo di questo tipo di disturbi. Il nostro logopedista esperto è il dottor Paolo Ceccaroni. Paolo è specializzato nella  riabilitazione per bambini e adulti che hanno subito traumi o hanno patologie neurologiche. 

logopedia

E’ molto utile ricorrere ad un logopedista in presenza di ritardi o disturbi di linguaggio, o disturbi dell’apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia), deglutizione disfunzionale, balbuzie, disfonia, disfagia, afasia e disartrie.

Ciao Paolo, ci spieghi quali pazienti tratti al Centro Iperbarico di Ravenna?

Al Centro Iperbarico arrivano alla mia attenzione pazienti di ogni età, evolutiva, adulta e geriatrica. Solitamente i miei pazienti presentano problemi legati a patologie neurologiche, esiti di traumi o sindromi. Principalmente sono problemi legati al linguaggio, alla comunicazione e alla deglutizione, ma ogni aspetto di interesse logopedico viene preso in considerazione.

Qual è lo scopo dei tuoi trattamenti e quali tecniche utilizzi per raggiungerli?

Lo scopo è sempre quello di migliorare la vita del paziente, nello specifico migliorarne gli aspetti comunicativi che possono incidere in maniera importante sulla qualità della vita della persona. Le tecniche che uso sono tecniche logopediche specifiche per ogni tipo di difficoltà presentata dal paziente. E’ difficile spiegare in poche righe cosa si fa durante una seduta tipo, anche perché una seduta tipo vera e propria non esiste, ogni seduta è studiata sul paziente.

Solitamente un percorso logopedico quanto dura? E’ importante proseguire con esercizi a casa?

Il percorso logopedico che eseguo al Centro Iperbarico è concomitante con quello dell’ossigenoterapia iperbarica, con sedute della durata di circa 45 minuti, che possono essere giornaliere o a giorni alterni, in base alle necessità. Sicuramente gli esercizi a casa sono una parte utile del percorso, così come molto spesso è importante che il paziente continui ad essere seguito da un logopedista anche quando, una volta finito il suo percorso al Centro Iperbarico, torna a casa.

Qual è la tua soddisfazione lavorativa più grande?

I pazienti e il rapporto che si instaura con loro sono probabilmente la cosa che più di tutte mi rinfranca dalle fatiche professionali. Poi sono tante le soddisfazioni piccole e grandi che si provano ogni giorno con i pazienti e i loro familiari.

Una curiosità: come mai hai scelto la professione del logopedista?

È stata una scelta un po’ impulsiva, sicuramente dettata dall’esigenza di svolgere una professione che potesse essere di aiuto. Poter lavorare sulle difficoltà della comunicazione ha spostato la mia scelta verso la logopedia, anche se quando mi sono iscritto alla facoltà, non sapevo quanto fosse ampio il campo di interesse della logopedia. Non ultimo, il fatto che molte attività logopediche possono essere viste un po’ come giochi, sicuramente aiuta a lavorare in maniera più allegra e leggera.

Grazie Paolo per averci spiegato l’importanza della logopedia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *