Ferita necrotizzata all’avambraccio, cosa fare?

Gentili dottori, dai primi di luglio ho una ferita a circa 3 cm dal gomito destro, formatasi da una cisti sottocutanea.

La crosta nera necrotica ora è grande come una moneta da 1 euro. Su indicazione del medico ho assunto l’antibiotico ma la zona è ancora con crosta nera circondata da cordone rosso e turgida al tatto. 

Il dermatologo mi ha detto che mi vedrà nuovamente a settembre, ma io ho terminato ieri l’antibiotico e temo un aggravamento della situazione, perchè la crosta nera è ancora presente. Cosa posso fare?

Vi ringrazio per la disponibilità.

 

Un commento a “Ferita necrotizzata all’avambraccio, cosa fare?

  1. Klarida Hoxha on

    Gentile Francesca,
    Grazie per averci contattato. Mi dispiace per la sua situazione.

    Innanzitutto è necessario indagare cosa sia rimasto (o cosa ci sia) sotto la crosticina e sarebbe utile eseguire un ecografia dei tessuti molli per capire l’ estensione del problema. Cosi come sarebbe necessario capire perché se sia una crosta o una necrosi, le cose cambierebbero anche dal punto di vista del trattamento.

    Se la zona è turgida e c’è del rossore dopo tutto questo tempo anche di terapia antibiotica forse sarebbe necessario drenare il contenuto ed eseguire un debridement (pulizia) della lesione sottostante. La presenza di rossore è indice di infiammazione e questo ci fa capire che vi è qualcosa di anomalo.

    Presso il nostro Centro è possibile eseguire una prima visita di accertamento ed eventualmente sia l’ ecografia, sia il debridement attraverso un intervento mininvasivo con il Laser CO2, sia le medicazioni idonee per favorire la guarigione in tempi rapidi.

    Per maggiori informazioni sul Laser CO2 può leggere questo articolo interessante del nostro blog pubblicato non molto tempo fa dove il dott. Longobardi spiega la metodica Giotto touch. https://www.iperbaricoravenna.it/2018/04/20/laser-smartxide2-co2-di-deka-intervista-al-dr-longobardi/

    Per qualsiasi cosa può contattare la segreteria del Centro Iperbarico al numero 0544/500152

    Cordiali saluti,
    Klarida Hoxha
    Coordinatore infermieristico Centro Cura Ferite Difficili

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *