Osteonecrosi alla testa del femore: Sandro chiede un consiglio per sua madre

Buongiorno Dottore,
mi scusi se la disturbo ma volevo sottoporre il caso di mia madre, operata 2 anni fa per una frattura pertrocanterica del femore destro e trattata con chiodo gamma e perno.

Da allora ha avuto sempre dolore e difficoltà a deambulare. Alcuni giorni fa ha fatto una risonanza all’anca destra da cui risulta un’edema della spongiosa alla testa del femore e un focolaio di necrosi asettica nella parte anteriore.

Sta facendo sedute di magnetoterapia e terapia farmacologica.
Che posso fare vista l’eta’ cosi avanzata? Potrebbe accedere al Centro iperbarico?

Grazie.

Un commento a “Osteonecrosi alla testa del femore: Sandro chiede un consiglio per sua madre

  1. Dr.ssa Claudia Rastelli on

    Gentile Sandro, dalla mail che mi ha scritto deduco che sua madre soffra di Osteonecrosi della testa del femore.

    Mi dice che sua madre è anziana ma non specifica l’età, questo non sarebbe comunque una controindicazione ad eseguire la Terapia Iperbarica. Le consiglio di effettuare una visita medica dove prenderemo in considerazione le patologie concomitanti e i fattori di compromissione che possono essere di ostacolo ad effettuare tale terapia. Con la visita medica inoltre potremmo capire meglio anche quanto è estesa l’edema e la necrosi dell’anca di sua madre e valutare se l’ossigeno terapia iperbarica sia o meno indicata nel suo caso clinico.

    Intanto le consiglio di continuare ad eseguire la Magnetoterapia e i farmaci come da prescrizione specialistica.

    Per qualsiasi informazione o per prendere un appuntamento presso il nostro centro, la invito a chiamarci allo 0544.500152.

    Cordiali Saluti,
    Dott.ssa Claudia Rastelli
    Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università di Ferrara
    Ordine dei Medici Chirurghi di Rimini n. 2074

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *