Laser Doppler Flussimetria: innovazione nella diagnosi

Il Laser Doppler Flussimetro misura la perfusione del sangue nei tessuti ed è differente dalla Doppler velocimetria con la quale si calcola l’Ankle Brachial Index (ABI) o indice di Winsor e dalla componete Doppler dell’EcoColorDoppler.

La Doppler Velocimetria osserva la velocità del sangue nei vasi (vene e arterie) appartenenti al distretto macrocircolatorio. Questo strumento emette ultrasuoni la cui frequenza varia quando colpiscono i globuli rossi che scorrono all’interno del vaso (effetto Doppler che è lo stesso di quando sentiamo un treno avvicinarsi e poi allontanarsi).

Il Laser Doppler Flussimetro è invece un Doppler del microcircolo che usa luce laser a bassa potenza (meno di un puntatore laser). Il tracciato visualizzato proviene da capillari, arteriole e venule. Fornisce quindi informazioni sulla quantità di sangue che realmente perfonde i tessuti e sulla capacità residua del microcircolo di rispondere a stimoli. La metodica è illustrata nel filmato.

Il Laser Doppler Flussimetro è prodotto dalla Perimed.

Il Centro iperbarico Ravenna utilizza il seguente percorso diagnostico per prevedere l’efficacia della ossigenoterapia iperbarica:

–      ossimetria transcutanea, uno strumento che misura (in maniera indolore) il valore della tensione di ossigeno che deve essere superiore almeno a 20 millimetri di mercurio (mmHg) durante respirazione in aria; oppure maggiore di 20 e 100 mmHg rispettivamente durante respirazione in ossigeno a pressione ambiente o durante ossigenoterapia iperbarica. Qualora la pressione tessutale dell’ossigeno sia superiore a 100 millimetri di mercurio (mmHg) durante la respirazione di ossigeno a 2,5 bar in camera iperbarica, la probabilità di successo nel trattamento delle ulcere vascolari e del piede diabetico neuroischemico è del 94%.

–      Doppler Velocimetria per valutare l’Ankle Brachial Index (ABI) che indica quanto sangue arriva alla caviglia (Ankle) rispetto al polso (Brachial). Il valore normale deve essere superiore al 45% (0,45),

–      LaserDopplerFlussimetria che permette di valutare la circolazione del sangue al piede attraverso il Toe Brachial Index (TBI, valore accettabile maggiore di 0,2) e l’Indice di Reazione PostOcclusiva (capacità della parete vascolare di produrre il monossido di azoto essenziale per i processi riparativi). Il test permette anche di valutare la presenza di eventuale neuropatia periferica (test del Riscaldamento e test di Variazione Posturale).

 

Per maggiori informazioni contatta il Centro iperbarico Ravenna (tel. 0544-500152; email scrivici@iperbaricoravenna.it)

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *