Idoneità attività subacquea

Il Centro fisiopatologia attività acquatiche del Centro Iperbarico di Ravenna si occupa di verificare la presenza dei requisiti necessari allo svolgimento delle attività subacquee, di valutare l’idoneità all’immersione, di fare uno screening come azione preventiva e di rilevare informazioni relative a eventuali danni derivanti dall’attività subacquea.

In particolare presso il Centro Iperbarico di Ravenna si effettuano visite per:

  • operatori tecnici subacquei (OTS)
  • pescatori subacquei professionisti
  • operatori tecnici di superficie che lavorino in cantiere connesso con l’attività subacquea industriale, gestione dei ROV, assistenza alla terapia iperbarica
  • idoneità per attività sportiva agonistica (certificazione valida per l’iscrizione negli albi regionali come guida subacquea o istruttore)
  • attività sportiva non agonistica.

 

Gli esami medici che vengono effettuati al Centro fisiopatologia attività acquatiche per verificare l’esistenza delle condizioni per l’idoneità all’attività subacquea sono: elettrocardiografia, spirometria, esame audiometrico, prima valutazione otorinolaringoiatrica, esame delle urine.
Inoltre sono state attivate delle collaborazioni che facilitano i percorsi diagnostici e terapeutici attraverso procedure semplificate, riduzione dei tempi e dei costi e garanzia di continuità nell’informazione tra i vari specialisti. Tra questi ad esempio:

  • Il percorso otorinolaringoiatrico (ORL) in collaborazione con il reparto ORL del Presidio ospedaliero di Forlì dove è stato attivato un ambulatorio ORL iperbarico, competente per la diagnosi e terapia delle patologie che complicano l’attività in ambiente straordinario (mare, volo).