Edema osseo con osteonecrosi condilo femorale mediale: l’OTI può essere utile?

Salve, sono medico in pensione. Ho eseguito varie RMN per algie al ginocchio dx con lieve zoppia.
L’ultima eseguita il 05/01/2018 evidenzia segni di artrosi tricompartimentale con osteofitosi marginale. Si associano lesioni osteocondrali, del piatto tibiale interno e della troclea femorale. Ridotto l’edema midollare reattivo a carico del piatto tibiale interno e del condilo femorale interno rispetto al precedente esame RMN.

L’Ortopedico parla di Osteonecrosi condilo femorale mediale ginocchio destro con indicazione ad intervento con protesi monocompartimentale.
In questi casi è indicata la terapia iperbarica è indicata? Mi può essere di aiuto?

In attesa di una Vostra risposta, Vi ringrazio.
Francesco

Un commento a “Edema osseo con osteonecrosi condilo femorale mediale: l’OTI può essere utile?

  1. Dr. Andrea Galvani on

    Caro Collega Francesco,

    grazie per averci scritto.

    Stando al referto che hai gentilmente trascritto, il quadro purtroppo sembrerebbe già un po’ troppo “avanzato” (osteofitosi)  per effettuare un tentativo con OTI (Ossigenoterapia-iperbarica).
    Se hai piacere può comunque inviarci via mail (segreteria@iperbaricoravenna.it) qualche immagine RMN: avremo cura di visionarle assieme al Collega specialista Fisiatra per poter esser ancora più obiettivi.

    Intanto in bocca al lupo e un caro saluto!
    Andrea Galvani

    Laurea in Medicina e Chirurgia all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, n. ordine dei Medici Chirurghi di Rimini: 02337
      

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *