Mariapia chiede un consiglio per la nonna, affetta da ulcera

Salve, sono una OSS che lavora a Ravenna e so come si svolgono queste cose: a mia nonna, diabetica, si è formata un ulcera alla caviglia del piede destro e ci sono altre parti rosse nella stessa gamba. Dove vive lei non hanno saputo fare nulla e disperatamente vorremmo chiedere un vostro consulto al riguardo. Se ci fosse bisogno prima di una visita non ci sono problemi, l’importante e’ riuscire a fare qualcosa prima che sia troppo tardi.

Grazie in anticipo a tutto lo staff.
Distinti saluti.

Un commento a “Mariapia chiede un consiglio per la nonna, affetta da ulcera

  1. Klarida Hoxha on

    Buongiorno, mi dispiace per la nonna e per quello che sta passando.

    Capisco la tua preoccupazione e le consiglio di agire precocemente prima che la situazioni si complichi.
    Non avendo a disposizione molti dati è difficile darle consigli per iscritto.
    Quello che posso dire è che in situazioni di questo tipo, con la presenza di diabete, la problematica principale è lo sviluppo di neuropatia e vasculopatia.

    Oltre al mantenimento di un equilibrio della glicemia, è necessario indagare se ci sono complicanze di tipo arterioso e le consiglio prima di tutto di richiedere al proprio medico di medicina generale di eseguire un ecocolordoppler artero-venoso.

    Successivamente può prendere un appuntamento per una prima visita presso il nostro Centro telefonando alla segreteria 0544/500152.
    Durante la visita è presente un medico e un infermiere entrambi specialisti di lesioni cutanee che valuteranno tutta la situazione sia generale di salute, che locale della lesione stessa.

    Verranno eseguiti diversi esami non invasivi per capire la presenza sia di neuropatia che di ischemia e decideranno insieme il percorso migliore per ottenere la guarigione.
    In base a come si presenta la lesione infine si scelgono le medicazioni più appropriate e si gestisce eventuale dolore e infezione.

    Vogliamo fare tutto il possibile per darvi una mano quindi mi auguro di vedervi al più presto.

    Un carissimo saluto,
    Klarida Hoxha
    Coordinatore infermieristico Centro Cura Ferite Difficili
    Centro iperbarico Ravenna

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *