Olga chiede un consiglio per il nonno anziano, affetto da arteriopatia periferica

Gentilissimo staff,

Vi scrivo per chiedervi consigli circa la situazione di mio nonno. Ha 95 anni e da circa 2 mesi soffre di dolore fortissimo al piede sinistro affetto da alluce valgo, dolore che non gli permette di dormire più nel sul letto in quanto tende ad essere insopportabile da sdraiato. Dopo averlo ricoverato presso una struttura di medicina generale è stata fatta diagnosi di arteriopatia periferica in concomitanza con una lieve insufficienza renale in paziente affetto da diabete. Nonostante la terapia, flebo e antidolorifici il dolore è sempre lo stesso, i medici non sono propensi ad operare data la sua età ma hanno proposto come ultima soluzione d’imputazione.

Vorrei sapere come aiutarlo e se ci fossero altre soluzioni .

Grazie per la cortese attenzione

Un commento a “Olga chiede un consiglio per il nonno anziano, affetto da arteriopatia periferica

  1. Klarida Hoxha on

    Gentile Olga,

    grazie per averci contattato e mi dispiace per il nonno e le sofferenze che sta passando.
    Effettivamente il dolore causato dall’ arteriopatia periferica è uno dei dolori più intensi e difficilmente controllabili anche tramite i farmaci. Immagino che i medici che lo stanno seguendo abbiano valutato molto accuratamente le varie possibilità e se sono arrivati a questa soluzione probabilmente ci sono dei validi motivi e non è possibile intervenire diversamente. Sicuramente l’ età e la presenza di diabete non aiutano ed è da valutare anche il quadro clinico generale.
    A volte l’amputazione potrebbe rappresentare una soluzione salvavita o portare la persona a non soffrire più quindi anche se con maggiore disagio può un minimo migliorare la qualità di vita in termini di dolore.
    La terapia iperbarica potrebbe essere utile ma necessita di una valutazione per capire se può o non può eseguirla in quanto anch’essa non è priva di rischi.
    Se desidera contattarci per eventuali chiarimenti o effettuare una prima visita ci può contattare al numero 0544-500152

    Cordialmente,
    Klarida Hoxha
    Coordinatrice infermieristica Centro Cura Ferite Difficile del Centro Iperbarico di Ravenna

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *