Ossigenoterapia iperbarica e morbo di Parkinson: ipotesi di ricerca, le slide del Dott. Longobardi

Sabato 25 novembre il nostro direttore sanitario Dott. Pasquale Longobardi ha partecipato come relatore al convegno dell’Associazione Parkinson Ravenna Onlus coordinata dal Dott. Claudio Callegarini, responsabile di Neurofisiologia Clinica dell’Azienda USL di Romagna, in occasione della VIII giornata nazionale della Malattia di Parkinson.
ossigenoterapia-e-parkinson

Insieme a lui anche altri due membri del team del Centro Iperbarico di Ravenna: la psicologa Emanuela Grazzini e il logopedista Paolo Ceccaroni che sono intervenuti in un confronto insieme alla Dott.ssa Elisa Tiene che si occupa di terapia fisica per i malati.

L’ossigenoterapia iperbarica non è attualmente riconosciuta per la cura di questa patologia, ma è guardata con curiosità in attesa di studi robusti (RCT) che verifichino nell’uomo, delle evidenze già rilevate nell’animale. In particolare gli studi eseguiti rilevano una sinergia con l’utilizzo di farmaci come l’amantadina/Madopar, agonisti dell’L-dopa, nella riduzione dello stress ossidativo e della degenerazione dei neuroni dopaminergici. 

Ecco gli appunti del Dott. Longobardi sui contributi dell’incontro, di seguito trovate invece le slide che ha presentato durante il suo intervento. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *