EudiShow 2016: un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di subacquea! Vi aspettiamo!

La prossima settimana ci aspetta un evento imperdibile: dal 4 al 6 marzo torna EudiShow 2016, la 24esima edizione del più importante evento europeo dedicato alla subacquea fa tappa a Bologna Fiere e il Centro Iperbarico di Ravenna partecipa con uno stand e una serie di conferenze tenute dai nostri medici. Se siete appassionati di immersioni non potete proprio mancare! 

eudi2EudiShow è un vero e proprio galà della subacquea: saranno tre giorni intensissimi che accoglieranno 250 espositori e oltre 200 tra eventi e conferenze oltre alla vasca immersioni, gli spazi tecnici e stad; ecco il programma completo.

Al nostro stand, allestito insieme al Centro Iperbarico di Bologna, troverete brochure informative, gadget e molti di noi tra medici, infermieri e impiegati della segreteria che sapranno darvi indicazioni e togliervi qualsiasi tipo di curiosità sull’impiego dell’ossigeno terapia iperbarica non solo nell’ambito dei subacquei, ma su tutti i tipi di patologie che possiamo trattare.
Ecco la mappa della fiera per non perdersi! 

Ma la parte più importante e di cui andiamo molto orgogliosi sono le conferenze che terranno i nostri medici:

    • Palco Oceano: venerdì 4 marzo ore 12.30 –> Metodi di ricerca del PFO (Pervietà del Forame Ovale) secondo i criteri del Centro Iperbarico Ravenna.
      Relatore: Dott. Paolo Lega (anestesista rianimatore del Centro Iperbarico Ravenna) 
    • Palco Nettuno: venerdì 4 marzo ore 13.30 –> Il ruolo del PFO nell’attività subacquea
      Relatore: Dott. Paolo Limoni – Neurochirurgo (Centro Iperbarico Ravenna)

      Il PFO – Forame Ovale Pervio è un’anomalia cardiaca che riguarda il 25% della popolazione adulta e consiste in un piccolo “buco” che mette in comunicazione l’atrio destro e l’atrio sinistro del cuore.
      Non si tratta di una patologia ma un residuo della vita embrionaria, infatti nel feto la comunicazione tra la cavità destra e sinistra del cuore è normale, e si verifica quando non si sviluppa la membrana che divide le due parti del cuore. L’argomento è di grande interesse per chi pratica attività subacquea perché in immersione si può rischiare l’embolia, il dott. Lega spiegherà come vengono seguiti i pazienti che si rivolgono al Centro Iperbarico di Ravenna, mentre il Dott. Limoni spiegherà quanto incide la presenza di questa anomalia cardiaca nel praticare immersioni

iperbarico_eudi

 

  • Palco Oceano: venerdì 4 marzo ore 16.00 –> L’orecchio in immersione: riconoscere e gestire la patologia otologica da immersione. 
    Relatore: Dott. Ferruccio Di Donato, Direttore sanitario Centro iperbarico Bologna

    Le problematiche otologiche riguardano tutti i subacquei che si tratti di esperti o di principianti, sia che si immergano in apnea che con autorespiratori. Questo genere di problemi può comportare la comparsa di eventi avversi differenti e di gravità variabile, accomunati da una sintomatologia monotona e aspecifica, quindi di difficile interpretazione. Si tratta di un argomento assai articolato e complesso. Il dott. Di Donato spiegherà come si procede con un approccio analitico e razionale, basato su schemi di comportamento codificati e sull’impiego di semplici strumenti di diagnosi per evitare inutili allarmismi e azioni inadeguate e dannose.

  • Palco Nettuno: domenica 6 marzo ore 13.30 –> La genetica per il benessere in immersione e nella vita: le indagini per personalizzare il profilo di immersione e conoscere la predisposizione a diverse malattie. 
    Relatore: Dott. Pasquale Longobardi, Direttore sanitario Centro iperbarico Ravenna.

    Nell’edema polmonare da apnea profonda e nell’incidente da decompressione per immersione con autorespiratore, sono coinvolti i geni per l’espressione della Ossido Nitrico Sintetasi Endoteliale. Quando vi è alterazione genetica nella sintesi aumenta la probabilità di incorrere in queste patologie. Il Dott. Longobardi tratterà dell’importanza delle avanguardistiche indagini per personalizzare il profilo di immersione e conoscere la predisposizione genetica a diversi tipi di malattia legati e al nostro stand ci sarà la possibilità di eseguire i test genetici.

Sarà proprio un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di subacquea e immersioni e noi non vediamo l’ora di incontrarvi al nostro stand! Ci vediamo all’EudiShow!

eudi_2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *