Ho la pressione arteriosa alta: posso immergermi?

gentile dottor Pasquale Longobardi, la disturbo solo per una veloce domanda.

Una persona che assume questo medicinale : HYZAAR composta da 50 mg Losartanve + 12,5 mg Hydroklorotyazid (nda: è un farmaco per il controllo della pressione arteriosa) puo’ secondo lei avere problemi in immersione?

grazie mille, scusi ancora per il disturbo ma siamo all’estero.
Lorenza

Un commento a “Ho la pressione arteriosa alta: posso immergermi?

  1. Pasquale Longobardi on

    gentile Lorenza, grazie per l’attenzione.
    Il farmaco è un anti-ipertensivo, Di per se il farmaco non crea problemi ma, per l’idoneità all’immersione, è necessario verificare che la ipertensione arteriosa sia in fase di compenso e che non ci siano danni agli organi (cuore: ecocardiografia con valutazione della frazione di eiezione ventricolare; rene: creatininemia; occhio: consulenza oculistica con valutazione del fondo oculare).
    Oggigiorno le persone che soffrono di ipertensione arteriosa sono tante e sarebbe un peccato precludere la bella esperienza dell’attività subacquea. Il Centro Iperbarico Ravenna segue le raccomandazioni dell’European Diving Technology Committee (EDTC) e rilascia il certificato di idoneità all’immersione alle persone ipertese in compenso, senza danni di organo.
    Visto che adesso siete all’estero, se la pressione arteriosa fosse in compenso, il subacqueo può immergersi e, al rientro in Italia, deve eseguire le indagini consigliate. Eventualmente potrà contattare la segreteria del Centro iperbarico Ravenna (0544-500152, segreteria@iperbaricoravenna.it) per appuntamento visita di idoneità medica all’attività subacquea non agonistica (per sport con impegno cardiovascolare).
    Un caro saluto e buone vacanze,
    Pasquale Longobardi

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *