Protesi all'anca e cure iperbariche

Buongiorno dottore,
vorrei sapere se facendo le cure iperbariche posso evitare la protesi all’anca?

Grazie

Un commento a “Protesi all'anca e cure iperbariche

  1. Claudia Rastelli on

    Buongiorno Signor Armando, grazie per averci scritto.

    Per poterla consigliare avrei innanzitutto bisogno di sapere qual è il problema per cui l’ortopedico ha prospettato la necessità di eseguire un intervento di artroprotesi.

    In genere le patologie che sono alla base di una sostituzione con protesi d’anca sono:
    – PROBLEMI ALLA CARTILAGINE che riveste le articolazioni, come Artrite Reumatoide (processo infiammatorio della membrana sinoviale che porta alla distruzione della cartilagine) e Artrosi ( usura spontanea e graduale delle cartilagini fino a lesione dell’osso sottostante).
    – FRATTURE DEL COLLO DEL FEMORE
    – ALTERAZIONI CONGENITE DELL’ANCA come Displasia o lussazioni
    – NECROSI ASETTICA DELLA TESTA DEL FEMORE

    Di tutte queste patologie quella che trae più giovamento da un trattamento Iperbarico e per cui esistono protocolli terapeutici riconosciuti dal Sistema Sanitario Nazionale è la Necrosi Asettica.
    L’ossigenoterapia Iperbarica aumenta la quantità di ossigeno che si trova nel sangue facilitandone la diffusione ai tessuti e all’osso malato, generando così la formazione di nuovi vasi sanguigni. Inoltre vengono stimolati gli osteoblasti (cellule del tessuto osseo) a formare nuova matrice ossea.

    La diagnosi viene fatta dopo la Risonanza Magnetica che individua la presenza di lesione dell’osso. Esistono diversi gradi di gravità della malattia, ma se l’osso malato non è andato incontro a deformazione, la terapia Iperbarica è estremamente utile e spesso permette di risolvere il problema. In associazione alla Camera Iperbarica, presso il nostro centro, seguiamo il paziente anche con terapie di sostegno come la Fisioterapia, la Magnetoterapia e la terapia farmacologica mirata alla riparazione e alla formazione di nuovo osso.

    Se è interessato a prenotare una visita e a valutare insieme il percorso più adatto per risolvere il suo problema, può chiamare la nostra Segreteria allo 0544 500152 oppure scriverci una mail a segreteria@iperbaricoravenna.it.

    Un saluto cordiale,
    Dottoressa Claudia Rastelli

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *