La ferita non si rimargina e il dolore si estende anche all'altro piede

Sono molto preoccupata per mio fratello perché dopo un trauma al piede gli si è formata una ferita che non si rimargina. Per questo ha incominciato ad avere dei forti dolori sopratutto la notte o quando tiene tirato su il piede.

La situazione sta precipitando anche perché ora il dolore si è esteso anche all’altro piede, anche se non capisco cosa possa c’entrare. Ora è stato ricoverato in ospedale ma questo mi preoccupa ulteriormente perché non è un ospedale specializzato per questi problemi. Lei mi può consigliare per il meglio? Grazie.

Dimenticavo: mio fratello è un fumatore e non segue una dieta molto equilibrata, inoltre ha 48 anni.

 

Un commento a “La ferita non si rimargina e il dolore si estende anche all'altro piede

  1. Patrizia Baroni on

    Carissima Silvia, con le informazioni che mi ha dato si potrebbe pensare che il problema sia di circolazione arteriosa e in questo caso sarebbe opportuno fare una visita specialistica dall’angiologo.

    Presso il nostro Centro la prassi è quella di fare una prima visita in cui raccogliere dati importanti come indice di windsor, laser doppler, ossimetria, ecc.. che ci aiutano a inquadrare bene il problema e a fare una diagnosi finale precisa. A questo punto viene valutata la necessità o meno di fare visite specialistiche e al termine di questo percorso viene individuato un programma terapeutico personalizzato per il paziente che dovrà seguire per la guarigione.

    Spero di esserle stata d’aiuto. Se vuole prenotare una visita presso il nostro Centro può contattare la Segreteria al numero 0544 500152.

    Un caro saluto,
    Patrizia Baroni

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *