Terapia iperbarica e necrosi femorali in stadio non avanzato

Salve, gentilmente vorrei sapere quanto è efficace il trattamento iperbarico per curare la necrosi femorale in uno stadio ancora non avanzato in quanto ancora non accuso alcun dolore, grazie.    Distinti saluti  Fernando.

Un commento a “Terapia iperbarica e necrosi femorali in stadio non avanzato

  1. Andrea Galvani on

    Buongiorno Ferdinando,
    Il trattamento con Ossigeno-Iperbarico è assolutamente molto indicato per le Osteonecrosi.
    Il protocollo che adottiamo al Centro Iperbarico in questi casi prevede un ciclo di 30-40 sedute di camera iperbarica della durata di 90 minuti ciascuna: la prima metà di questo ciclo sarà svolta con una pressione di 2.5 Bar, mentre la seconda con una pressione di 2,2 Bar. Questa variazione permette di “stimolare” due gruppi ben distinti di cellule, entrambe presenti nell’osso: Gli Osteoclasti (2.5Bar), che ripuliscono l’osso, e gli Osteoblasti (2.2Bar), che invece producono nuova matrice ossea. Insieme alla terapia iperbarica, il protocollo prevede anche una terapia farmacologica principalmente composta da Aledronato e Ranelato di Stronzio.
    Se fosse interessato, anche semplicemente per avere ulteriori informazioni, non esiti a contattare la Segreteria del Centro al numero 0544-500152 o via mail all’indirizzo segreteria@iperbaricoravenna.it.

    In bocca al lupo.

    Cordialmente,
    Dott. Andrea Galvani

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *