Affetto da osteonecrosi diffusa e già sottoposto a tre interventi di artoprotesi. Ho qualche sindrome particolare?

Mi permetto di sottoporre alla sua cortese attenzione il mio caso clinico caratterizzato da osteonecrosi diffusa che mi ha portato ad’essere sottoposto ad intervento di artoprotesi anca sx nel 2009 , artoprotesi anca dx 2010 , artoprotesi spalla dx nel 2012 . Attualmente sono in attesa di artoprotesi spalla sx e dovrei essere operato a fine marzo.
Mi domando se il mio caso clinico possa essere inquadrato in qualche particolare sindrome e in tal caso quali ulteriori accertamenti siano necessari. Le chiedo anche se il mio caso potrebbe essere di sua pertinenza e in caso contrario se mi può cortesemente indicare dove potermi rivolgere.
Colgo con l’occasione di porle i miei cordiali saluti .
  

Un commento a “Affetto da osteonecrosi diffusa e già sottoposto a tre interventi di artoprotesi. Ho qualche sindrome particolare?

  1. Andrea Galvani on

    Buongiorno Gilberto,
    ho cercato con molto interesse in letteratura medica qualche pubblicazione che parlasse di “ostenecrosi multiple” ma non ho trovato molti casi, a parte un interessante lavoro giapponese che metteva in relazione i pazienti affetti da Lupus Eritematoso Sistemico e la comparsa di multiple osteonecrosi.

    A ogni modo i fattori che possono facilitare la comparsa di osteonecrosi sono:
    – Traumi del segmento osseo interessato
    – Terapia cronica con cortisonici e derivati (i pazienti affetti da Lupus sono molto spesso sottoposti a questo tipo di terapia cronica. Inoltre l’incidenza di osteonecrosi aumenta in pazienti che sono sottoposti alle cure croniche con cortisone per altre patologie come: collagenopatie, asma, uveiti, e nefropatie)
    – Uso cronico di alcolici
    – Tabagismo
    – Emoglobinopatie varie (fra cui la più nota è sicuramente l’anemia falciforme)

    Sarebbe interessante sapere se rientra in uno di questi gruppi.
    Se non è già seguito altrove potrebbe esserle utile anche fare una visita fisiatrica. Presso Centro Iperbarico di Ravenna collabora il dott. Fontana che ha un’ampia esperienza nel trattamento di osteonecrosi e che potrebbe proporle un valido piano terapeutico volto a recuperare principalmente la ripresa funzionale.

    Per maggiori informazioni o se è interessato a prenotare una visita può contattare la segreteria del Centro Iperbarico al numero 0544-500152 o via email all’indirizzo segreteria@iperbaricoravenna.it.
    Spero di esserle stato d’aiuto. In bocca al Lupo.

    Cordialmente,
    dott. Andrea Galvani

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *