Aneurisma cerebrale operato: posso immergermi?

Gentile Dr. Longobardi, ci siamo incontrati durante la serata sulla Pervietà del Forame Ovale (FOP) organizzata a Reggio Emilia dal Dr. Malferrari.

Come da accordi, La contatto per informazioni su come procedere per poter riprendere le immersioni dopo un intervento (31 gennaio 2012)  di clipping chirurgico di un aneursisma di 10 mm dell’arteria celebrale media.

Ho 34 anni. Sono un Rescue+Deep da 3 anni e ho effettuato circa 130 immersioni in aria o nitrox. 

Come da sue indicazioni, le sintetizzo i dati sull’intervento:  “Lembo pterionale destro. Apertura della valle Silviana, si identificano i vasi della arteria cerebrale media (ACM) – la biforcazione e di conseguenza l’aneurisma. Si isola il colletto, dove si trova caruncola con parete molto sottile, all’origine del tratto M2 temporale. Si isolano i due tratti M2 dell’arteria cerebrale media. Clip curva. Si controlla con fluorescina la pervietà dei tratti M2 delle arterie cerebrali medie. Si buca la sacca. Si posiziona un frammento di muscolo sulla cauncola che rimane prossimale alla clip. Emostasi. Sutura a strati.”

Attendo le sue preziose istruzioni per l’idoneità medica al ritorno all’immersione. Per qualsiasi ulteriore informazione o per chiarimenti non esiti a contattarmi. La ringrazio in anticipo per l’aiuto! Cordiali Saluti, Gilda

0 commenti a “Aneurisma cerebrale operato: posso immergermi?

  1. Pasquale Longobardi on

    Gentile Gilda, ti ringrazio per l’attenzione. L’evento in Reggio Emilia sul PFO è stato di estremo interesse. Sono felice che tu sia stata presente.

    Ho letto con attenzione la documentazione che hai inviato. Il Centro iperbarico Ravenna segue le linee guida del comitato medico dell’European Diving Technology Committee (EDTC). Secondo tali linee guida, la chiusura dell’aneurismanon rappresenta controindicazione in atto all’attività subacquea, visto il referto del neurochirurgo che esclude la presenza di altri aneurismi.
    Siccome hai subito una craniotomia con lembo mobile, è necessario escludere la presenza di focolaio irritativo cerebrale post intervento. Quindi esegui, per sicurezza, l’elettoencefalogramma (EEG) con privazione del sonno.
    Poi contatta Claudia Ferreira, assistente alla Direzione sanitaria, al 0544-500152, 327-7784951 x appuntamento. La prestazione che devi prenotare, nel catalogo del Centro, è descritta come: “Visita di idoneità attività subacquea (in presenza di problema medico)”.

    Ti aspetto. Ciao, Pasquale

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *