Ulcera neoplastica, la più complessa per diagnosi e terapia

Le ulcere della cute hanno una elevata prevalenza. Elaborando i dati forniti dall’Istituto Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto Superiore di Sanità, si vede che nella Regione Emilia Romagna, nel 2008 su centomila abitanti entro gli 84 anni,  c’erano 114 persone affette di ulcera cutanea (di qualsiasi tipo): un numero nettamente superiore al quello di donne affette da tumore allo stomaco o di uomini con tumore alla prostata.

Nell’ambito delle ulcere cutanee, le ulcere di natura neoplastica sono complesse per difficoltà di diagnosi e terapia.

Nel Congresso AIUC 2012 se ne parlerà nella tavola rotonda “Ulcera neoplastica” prevista per venerdì 28 settembre 2012 dalle ore 14,30 alle ore 16 nella sala Borgo 2 (44 partecipanti), moderata dalla infermiera Anna Lombardi (dirigente AIUC) e dalla dottoressa Cristina Magnoni.

Nell’area forum della community Luce sulle Ferite  è in corso la discussione su questo tema che servirà ad arricchire di nuovi contenuti e domande la tavola rotonda “Ulcera Neoplastica” Per partecipare iscriviti alla community e leggi la conversazione “Ulcera Neoplastica”

Programma della Tavola rotonda Ulcera Neoplastica  (bozza)

“L’inquadramento clinico delle ulcere neoplastiche” A.Greco

“Il ruolo delle medicazioni avanzate” D.Mastronicola

“La terapia chirurgica ablativa e ricostruttiva” C.Magnoni 

“L’ulcera cutanea nel paziente neoplastico” A.Della Corte

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla tavola rotonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *