Incontro con i sub del diving del Lario: tutti i materiali del Dr. Longobardi

Oggi 25 marzo a Mandello del Lario (Lecco), al Moregallo si è svolto il convegno ” Autorespiratore a reciclo – Rebreather: cosa dice la medicina” organizzato dal Diving del Lario.

E’ intervenuto anche il Dr. Pasquale Longobardi con una relazione sull’immersione tecnica in sicurezza: alla fine del suo intervento il dott. Longbardi ha posto tre quesiti   che di seguito pubblichiamo insieme agli altri materiali utili ad approfondire gli argomenti trattati

Le tre domande poste ai partecipanti sull’immersione tecnica

1. L’immersione con aria arricchita in ossigeno (Oxygen Enriched Air o “nitrox”) è immersione tecnica
a) vero
b) falso
c) si preferisce considerarla immersione avanzata
d) è praticata esclusivamente dai subacquei ricreativi
(risposta giusta c)


2. l’immersione tecnica prevede il cambio di almeno due miscele durante la stessa immersione
a) vero
b) falso
c) il termine “tecnica” si riferisce alla complessità delle operazione e al livello elevato di formazione necessario
d) è necessario includere anche l’immersione con autorespiratore a riciclo (“rebreather”)
(risposta giusta d)

3. I criteri di idoneità all’immersione:
a. devono essere basati solamente su una lista di indicazioni e controindicazioni
b. devono essere basati solamente sul giudizio personale del medico esaminatore
c. non devono essere basati solamente su una lista di indicazioni e controindicazioni, ma piuttosto sul giudizio personale del medico esaminatore che tiene conto di quattro punti principali
d. sono stabiliti da un decreto legge
(risposta esatta c)

Leggi il documento di approfondimento ” Le immersioni profonde in sicurezza: circuito aperto e autorespiratore a reciclo

 Le slide della relazione del Dott. Pasquale Longobardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *