Famiglia 10 persone di San Giovanni Persiceto (BO) intossicata da monossido di carbonio per un guasto al grill

Una famiglia di dieci persone è rimasta intossicata dal monossido di carbonio sprigionato dalle braci di un grill e ieri sera è stata trasportata a Ravenna per il trattamento in camera iperbarica. Nessun pericolo di vita per le dieci persone coinvolte che sono state trasportate da San giovanni Persiceto (BO) a Ravenna con il codice bianco.

Se ne è parlato su Repubblica, Bolognatoday, Il Resto del Carlino, L’informazione.

La famiglia si trovava riunita per una cena post-natalizia quando uno dopo l’altro tutte e dieci le persone presenti hanno cominciato a sentirsi male. Così intorno alle 21.30 gli intossicati tra cui anche dure ragazzi di 14 anni sono stati trasportati dal 118 al Centro Iperbarico di Ravenna.

A partire dall’autunno con i primi freddi aumentano i casi di intossicazione di monossido di carbonio che coinvolgono soprattutto famiglie di immigrati che usano il tradizionale braciere per scaldare le case e per bruciare incensi profumati. In questo caso però la storia è un po’ diversa perché l’incidente è accaduto nel bel mezzo di una bella cena a base di carne alla brace: E’ importante ricordarsi in questo caso di mantenere sempre ben areati gli ambienti per evitare di cadere vittime dei silenziosi ma nefasti sintomi dell’intossicazione da monossido.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *