Parto cesareo: posso immergermi?

Buon giorno dott. Longobardi. Sono una sub, ho un dubbio e vorrei essere rassicurata. Ho partorito l’ anno scorso ad agosto con cesareo “grazie” a una gestosi. Gli esami del sangue che erano completamente sballati sono rientrati subito dopo il parto. Nell’ultima visita fatta (due mesi dopo il parto) la ferita si era rimarginata bene. Ora non sto più allattando. La pressione a volte è bassa.

Vorrei riprendere ad immergermi, sarei più tranquilla se lei mi desse la conferma che è passato abbastanza tempo per non avere nessun problema.

Grazie della sua attenzione.

0 commenti a “Parto cesareo: posso immergermi?

  1. Pasquale Longobardi on

    cara Gessica, ti ringrazio per l’attenzione. Sii tranquilla: potrai immergerti in sicurezza dopo una accurata visita di idoneità eseguita da un medico subacqueo.
    Il parto cesareo, eseguito un anno fa, non rappresenta una controindicazione. Vista la gestosi e gli attuali episodi di pressione bassa è però necessario un controllo accurato (in particolare la prova da sforzo con valutazione del Metabolic Equivalent of Tasks (METS) e della pressione arteriosa sotto sforzo.
    Se lo riterrai opportuno, potrai contattare – per appuntamento – la segreteria del Centro iperbarico Ravenna (tel. 0544-500152; email: direzione@iperbaricoravenna.it). Ciao, Pasquale

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *