Respirare meglio?

Chiedo se la terapia iperbarica può aiutare chi, come me, fa fatica a respirare a causa dell’umidità, dell’ inquinamento e dell’esposizione per tanti anni all’ amianto (fatto, per altro, riconosciuto). Edgardo Gregori

0 commenti a “Respirare meglio?

  1. Pasquale Longobardi on

    caro Edgardo, ti ringrazio per l’attenzione e la stima. Piergiorgio Marotti, imnprenditore e dirigente del Centro iperbarico Ravenna, mi aveva segnalato il tuo caso.
    E’ necessario chiarire come risponde il tuo organismo all’insulto dell’amianto (peggiorato da umidità e inquinamento).
    A tal fine serve una radiografia del torace (eseguita nel mese precedente la visita) e una TAC polmonare ad alta definizione eseguita negli ultimi tre mesi. Lo scopo è escludere un danno alla pleura (membrana che riveste il polmone) e al polmone stesso.
    Poi prenota una visita con il dr. Umberto priolo, pneumologo e specialista in medicina iperbarica, valido collaboratore del Centro iperbarico Ravenna (telefono segreteria 0544-500152).
    Il dr. Priolo, in base alle indagini, alla visita e alla spirometria (che sarà eseguita presso il Centro iperbarico) deciderà se si tratta di una patologia polmonare ostruttiva (bronchite, asma, ecc.) oppure restrittiva (fibrosi, ecc.).
    La terapia migliore dipenderà dalla diagnosi corretta.
    L’obiettivo è che tu possa respirare agevolmente, perchè il respiro è energia vitale.
    Un caro saluto, Pasquale Longobardi

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *